26 Dicembre 2014

Il centro funzionale regionale ha  EMESSO AVVISO METEO/CRITICITÀ   Per l’ area A2-Versilia in cui è compreso il comune di Montignoso è stata emessa una CRITICITA’ MODERATA  ( livello arancio ) per  rischio Neve e una Criticità Ordinaria ( livello Giallo ) per Vento, Mareggiate e Idrogeologico-Idraulico valido  dalle ore 08.00 di Sabato, 27 Dicembre 2014 alle ore 20.00 di Sabato, 27 Dicembre 2014. Per il resto della Regione Toscana nelle aree interessate da criticità moderata per rischio Mare e Vento la tempistica è dalle dalle ore 12.00 di Sabato, 27 Dicembre 2014 alle ore 00.00 di Domenica, 28 Dicembre 2014

Prossima emissione Monitoraggio Evento entro le ore 23.00 di Sabato, 27 Dicembre 2014

FENOMENI METEOROLOGICI PREVISTI

una perturbazione in arrivo dalla Francia porterà un deciso peggioramento nella giornata di sabato su tutta la regione con precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, venti di burrasca da ovest, mare agitato e abbondanti nevicate in Appennino sino a circa 500 metri di quota. In mattinata nelle valli interne della lunigiana e garfagnana e con minor probabilità della lucchesia, complici le temperature della notte prossime allo zero saranno possibili deboli nevicate sino in pianura; nelle valli del pisano e del livornese è possibile pioggia che gela al suolo con formazione di ghiaccio. Dal pomeriggio è previsto un riscaldamento a partire da queste zone con nevicate che si limiteranno solo in appennino oltre i 500 metri.

Cumulati di pioggia previsti: diffusi su tutte le aree attorno ai 15 mm, in maniera isolata e puntuale sino a 40-50 mm, con intensità sino a 20-30 mm/h.
Vento di burrasca occidentale sulla costa livornese e maremmana. Mare in aumento sino a agitato sulla costa livornese.
Accumuli di neve previsti: in appennino 5-10 cm attorno a 500 metri, sino a 20-30 cm oltre i 1000 metri. Sulle pianure della lunigiana e della garfagnana e con minore probabilità della lucchesia inferiori a 5 cm in rapida trasformazione in pioggia.

Aggiornamento 27 Dicembre

La perturbazione in arrivo dalla Francia è ormai entrata sul Golfo Ligure e sta portando le prime deboli precipitazioni sulle zone di nord-ovest. Nel corso della giornata di oggi, Sabato, deciso peggioramento su tutta la regione con precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, venti di burrasca da ovest, mare agitato e abbondanti nevicate in Appennino fino a 600-800 metri di quota. Nel Mugello e nel Casentino le temperature potrebbero rimanere al di sotto dello zero anche nel pomeriggio e le nevicate potrebbero raggiungere il fondovalle. Domani, Domenica, generale miglioramento ma con nevicate fino a bassa quota su rilievi orientali e zone limitrofe dell’aretino. Possibile formazione di Ghiaccio 

 

 Tempistica

 

 

 

 


DESCRIZIONE DEGLI SCENARI DI EVENTO PREVISTI

Criticità Moderata
dalle ore 08.00 di Sabato, 27 Dicembre 2014 alle ore 20.00 di Sabato, 27 Dicembre 2014:
NEVE: Locali problemi alla circolazione stradale. Isolate interruzioni della viabilità. Isolati danneggiamenti delle strutture. Isolati black-out elettrici e telefonici.
Nevicate abbondanti in appennino con accumuli intorno a 5-10 cm a quote di alta collina (500-600 metri) e di 20-30 cm a quote di montagna (800-1000 metri). Si segnala anche che sulle pianure della lunigiana e della garfagnana e con minore probabilità della lucchesia in mattinata sono possibili temporaneamente e localmente deboli nevicate con accumuli non significativi e in rapida trasformazione in pioggia in tarda mattinata. Inoltre nelle valli del pisano e del livornese è possibile pioggia che gela al suolo con formazione di ghiaccio.

Criticità Ordinaria

PER PIOGGIA: possibili allagamenti localizzati ad opera del reticolo idraulico secondario e/o fenomeni di rigurgito del sistema di smaltimento delle acque piovane con coinvolgimento delle aree urbane più depresse. Possibilità di allagamenti e danni ai locali interrati, di provvisoria interruzione della viabilità, specie nelle zone più depresse, scorrimento superficiale nelle sedi stradali urbane ed extraurbane ed eventuale innesco di locali smottamenti superficiali dei versanti.
PER VENTO: possibilità di blackout elettrici e telefonici, di caduta di alberi, cornicioni e tegole, di danneggiamenti alle strutture provvisorie. Possibili problemi alla circolazione stradale, ai collegamenti marittimi e alle attività marittime.
PER MARE: possibili problemi ai tratti stradali a ridosso della battigia, agli stabilimenti balneari. Possibili ritardi nei collegamenti marittimi. Possibili problemi alle attività marittime. Possibile pericolo per la navigazione di diporto. Possibile pericolo per i bagnanti.
PER GHIACCIO: possibili problemi alla circolazione stradale.

 


Monitoraggio evento - emesso il 27/12/2014 08,11

Situazione


attualmente non si segnalano precipitazioni sulla Toscana. Venti deboli o al più moderati. Mari mossi: altezza d’onda a Gorgona 1 metro, 60 cm a Giannutri.

Evoluzione


Meteo: nel corso della mattinata e nel pomeriggio nevicate abbondanti in Appennino con accumuli intorno a 5-10 cm a quote di alta collina (500-600 metri) e di 20-30 cm a quote di montagna (800-1000 metri). Si segnala anche che sui fondovalle della Lunigiana e della Garfagnana nel corso della mattinata saranno possibili temporaneamente e localmente deboli nevicate con accumuli non significativi e in rapida trasformazione in pioggia.
Dal pomeriggio vento forte da ovest sulla costa centrale e mare in rapido aumento con forte mareggiata nel livornese.

Effetti al suolo: nulla da segnalare.

 

Monitoraggio evento - emesso il 27/12/2014 12,47

 Situazione


attualmente piove con intensità tra il debole e il moderato sulle zone settentrionali della regione. La quota neve si attesta attorno a 800 metri in Appennino, permangono tuttavia zone con temperature prossime allo zero nelle valli della Lunigiana, del Mugello e del Casentino. Il vento è in rotazione ai quadranti occidentali ed intensificazione (raffiche a 60 km/h alla Gorgona), il mare è a 1.5 metri in aumento alla boa della Gorgona, inferiore a 1 metro a Giannutri.

Evoluzione


Meteo: nelle prossime ore intensificazione delle precipitazioni, che assumeranno anche carattere di rovescio, ed estensione a gran parte della regione.
La quota neve si attesta attorno agli 800 metri dove si prevedono circa 20-30 cm di accumulo nel corso del pomeriggio. Per le zone con temperature ancora favorevoli alle nevicate in pianura: in Lunigiana è molto probabile un riscaldamento, mentre nel Mugello, in Casentino e in Val Tiberina è possibile che le temperature al suolo inferiori allo zero possano resistere con possibili nevicate anche moderate sino in pianura.
Il vento è in rotazione ai quadranti occidentali e rinforzerà significativamente nelle prossime ore sino a burrasca lungo la costa centrale. Il mare di conseguenza si porterà a agitato con probabile forte, anche se breve, mareggiata nel livornese.

Effetti al suolo: nulla da segnalare.

 

Monitoraggio evento - emesso il 27/12/2014 16,41

Cerreto - Montignoso (MS) (5) Situazione


attualmente piove con intensità forte (sino a 30 mm/1h) sulla Versilia, pisano e lucchese e con intensità moderata altrove (10-15 mm/1h). La quota neve, molto variabile, si attesta mediamente attorno a 700-800 metri in Appennino, localmente a quote più basse (anche 400-500 metri) nel pontremolese, nel pistoiese e nel mugello. Il vento è molto forte da ovest, sud-ovest con raffiche a 80-90 km/h lungo la costa (sino a 110 km/h alla Gorgona), il mare è a 3.5 metri in aumento alla boa della Gorgona, e 1.5 metri in aumento a Giannutri.
Evoluzione


Meteo: nelle prossime ore le precipitazioni tenderanno ad attenuarsi sulla parte settentrionale della regione (lunigiana, garfagnana e versilia), mentre insisteranno sino a sera sulle restanti zone con intensità al più moderata.
Poche variazioni nella quota neve, con gli accumuli più consistenti a partire dai 700-800 metri comunque in graduale attenuazione nelle prossime ore, anche se localmente le nevicate potranno verificarsi più in basso ma senza grossi accumuli. Dopo le 20 le nevicate diventeranno via via più deboli per poi esaurirsi in serata.
Il vento per le prossime ore è previsto senza grosse variazioni, molto forte da ovest con raffiche sino a 80-90 km/h o oltre lungo la costa, dopo le 20 è previsto in rotazione a nord-ovest con una parziale attenuazione lungo la costa livornese ed invece un rinforzo sulla costa degli etruschi e maremma (comunque inferiore all’attuale).
Il mare invece è previsto in ulteriore aumento con probabile forte, anche se breve, mareggiata nel livornese tra il tardo pomeriggio e la serata.

Effetti al suolo: nulla da segnalare.

 

Monitoraggio evento - emesso il 27/12/2014 23,07

Situazione


Attualmente le precipitazioni sono cessate su tutta la regione. Il vento è nord-occidentale moderato, il mare è oltre 3.5 metri in calo sia a Gorgona sia a Giannutri.

Evoluzione


Meteo: nella notte non sono previste precipitazioni.
Il vento è previsto in graduale rotazione a nord-est stazionario o in ulteriore calo.
Il mare è previsto in graduale calo.
Lo zero termico si attesta attorno ai 600 metri sulle zone appenniniche e interne in graduale calo durante la notte, di conseguenza la maggior parte dei valichi stradali avranno temperature sottozero durante tutta la notte. Inoltre nelle pianure delle valli interne (in lunigiana, garfagnana e mugello) complice le parziali schiarite anche le temperature in pianura potranno scendere sotto lo zero con probabile formazione di ghiaccio al suolo. Meno probabile temperature sottozero e quindi formazione di ghiaccio sul valdarno e piana fiorentina.
Non seguiranno aggiornamenti.

Effetti al suolo: nulla da segnalare.

 

 

Il Pluviometro di Cerreto Il Pluviometro di Porta Fornace 

ilmonitoraggio

cfr2 lamma mi

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: