17 Gennaio 2014

Il centro funzionale regionale ha EMESSO AVVISO METEO/CRITICITÀ. Per l’ area A2-Versilia in cui è compreso il comune di Montignoso è stata emessa una CRITICITA’ MODERATA per Pioggia Valido dalle ore 13.00 di Venerdì, 17 Gennaio 2014 alle ore 12.00 di Domenica, 19 Gennaio 2014

 IL PRESENTE AVVISO CONFERMA L’AVVISO IN CORSO PROLUNGANDOLO FINO A DOMENICA 19 GENNAIO ALLE ORE 12:00

questo avviso è stato sostituito dall’ Avviso Emesso Sabato, 18 Gennaio 2014, ore 12.42 Valido dalle ore 12.46 di Sabato, 18 Gennaio 2014 alle ore 00.00 di Lunedì, 20 Gennaio 2014 e consultabile qui 

Prima emissione Monitoraggio Evento entro le ore 18.00 di Sabato, 18 Gennaio 2014 

FENOMENI METEOROLOGICI PREVISTI

PIOGGIA dalle ore 13.00 di Venerdì, 17 Gennaio 2014 alle ore 12.00 di Domenica, 19 Gennaio 2014: Dal pomeriggio di oggi, Venerdì, e domani, Sabato, tempo perturbato con piogge diffuse, persistenti e a tratti di forte intensità sulle zone settentrionali, in particolare sui rilievi con temporanea attenuazione nella sera di Venerdì sulle zone di nord-ovest. Cumulati attesi: Aree A e parte occidentale di B: medi tra 50-70 mm con massimi fino a 150-170 mm. Su porzioni limitate di territorio i valori medi potranno risultare simili ai massimi.
Nella giornata di Domenica ancora precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o locale temporale, anche di forte intensità, in particolare nella prima parte della giornata.

DESCRIZIONE DEGLI SCENARI DI EVENTO PREVISTI

IDROGEOLOGICO-IDRAULICO

Criticità Moderata: Possibili allagamenti diffusi nelle aree depresse dovuti a ristagno delle acque, a tracimazioni dei canali del reticolo idrografico minore e all’incapacità di drenaggio da parte della rete fognaria dei centri urbani. Possibile scorrimento superficiale delle acque meteoriche nelle sedi stradali urbane ed extraurbane. Possibilità di innalzamento dei livelli idrici nei corsi d’acqua con conseguenti possibili inondazioni localizzate nelle aree contigue all’alveo. Possibilità di innesco di frane e smottamenti dei versanti in zone ad elevata pericolosità idrogeologica.
IL PRESENTE AVVISO CONFERMA L’AVVISO IN CORSO PROLUNGANDOLO FINO A DOMENICA 19 GENNAIO ALLE ORE 12:00

 
Previsione Grafiche da Modello

pcp24hz2_web_3_2

l’ immagine riporta la previsione di pioggia cumulata cosi come elaborata dal modello meteo WRF-AWR ECM con risoluzione spaziale di 3km. I’immagine mostra la pioggia che il modello vede nell’ intervallo di tempo tra la mezzanotte di Venerdi 17 Gennaio (00UTC) e la mezzanotte di Sabato 18 Gennaio (00UTC) , associando a un codice di colore una misura della pioggia cumulata. Per la zona di Montignoso sembra attestarsi nella zona a valle sui 40/50 mm nelle 24h mentre sui rilievi la precipitazione di pioggia cumulata attesa si attesta sui 80-100mm/24h

pcp24hz2_web_3 (1)l’ immagine riporta la previsione di pioggia cumulata cosi come elaborata dal modello meteo WRF-AWR ECM con risoluzione spaziale di 3km. I’immagine mostra la pioggia che il modello vede nell’ intervallo di tempo tra la mezzanotte di Sabato 18 Gennaio (00UTC) e la mezzanotte di Domenica 19 Gennaio (00UTC) , associando a un codice di colore una misura della pioggia cumulata. Per la zona di Montignoso sembra attestarsi nella zona a valle sui 20/30 mm nelle 24h mentre sui rilievi la precipitazione di pioggia cumulata attesa si attesta sui 50 mm/24h 
 
Monitoraggio evento - emesso il 17/1/2014 ore 12,09

Situazione 

Nell’ultima ora cumulati compresi tra 15 e 20 mm sull’area A. Nelle ultime 6 ore sui 50-60 mm sempre sull’area A. In considerazione delle piogge cadute si segnala sul fiume Magra a Ponte Magra il superamento della prima soglia di criticità con un livello di circa 2,50mt alle ore 11:35. Sul fiume Frigido il livello idrometrico risulta poco al di sotto della prima soglia di criticità. Contenuti innalzamenti in atto anche sui tratti montani del fiume Serchio.

Evoluzione

Meteo: Per le prossime ore, sino al primo pomeriggio, le precipitazioni insisteranno sui rilievi dell’area A e B con intensità simili alle attuali (intorno ai 10-15 mm / 1 h, localmente e temporaneamente sino a 15-20 mm / 1h). Nella seconda parte del pomeriggio, graduale attenuazione sull’area A, mentre le piogge continueranno ad interessare l’area B (e area D con minor intensità). Durante la sera e la notte le precipitazioni insisteranno (seppur attenuate) sull’area B. Cumulati massimi nelle prossime 6 ore intorno a 40-60 mm, medi intorno a 20-30 mm su A e B. Sull’area D massimi puntuali sino a 20-30 mm e medi sui 10 mm. Lo zero termico è previsto in ulteriore aumento fino intorno a 2000 m.

Effetti al suolo: 

In considerazione delle piogge cadute e di quelle previste, per le prossime ore sono attesi livelli idrometrici in crescita principalmente sul reticolo dell’area A, bacini del Magra e del Serchio e torrenti costieri della Versilia.Si prevedono anche innalzamenti sui reticoli dell’Ombrone Pistoiese e del Bisenzio. Per le aree oggetto di avviso in corso, si conferma la possibilità di accadimento di criticità di carattere idraulico e principalmente idrogeologico a causa dell’elevata saturazione del suolo.

Monitoraggio evento - emesso il 17/1/2014 ore 18,11

Situazione 

Nell’ultima ora cumulati intorno a 10 mm sulle aree A, B, D e nord di E. Nelle ultime 6 ore sui 50-70 mm sull’area A, 30-50 mm su B. In considerazione della temporanea attenuazione delle piogge sul settore nord occidentale della regione (area di vigilanza A) i livelli idrometrici dei reticoli principali e secondari afferenti a tale area tendono lentamente a riportarsi al di sotto della prima soglia di riferimento laddove questa era stata superata.

Dai pluviometri presenti sul territorio risulta che alle 18,30 ora solare sono caduti 77mm dall’ inizio dell’ evento dato ricavato dal pluviometro di Cerreto del CFR e 71,8mm dato ricavato dal pluviometro di Porta Fornace dell’ associazione Meteoapuane

Evoluzione

Meteo: per le prossime ore è attesa un’attenuazione dei fenomeni sull’area A, mentre le piogge continueranno a interessare soprattutto le aree B e D. Le intensità massime saranno simili alle attuali (intorno ai 10-15 mm / 1 h). Durante la notte le precipitazioni insisteranno (seppur attenuate) sull’area B e riprenderanno sull’area A. Cumulati massimi nelle prossime 6 ore intorno a 30-40 mm, medi intorno a 10-20 mm su B. Sull’area A cumulati poco significativi (max 10-20 mm). Sull’area D massimi puntuali fino a 20-40 mm e medi sui 10 mm. Lo zero termico è previsto intorno a 1900 m.

Effetti al suolo: Sui reticoli afferenti l’area di Vigilanza A si prevedono invece diminuzioni dei livelli idrometrici salvo sulla parte bassa del F. Serchio. Per le aree oggetto di avviso in corso, si conferma la possibilità di accadimento di criticità di carattere idraulico e principalmente idrogeologico a causa dell’elevata saturazione del suolo. Saranno infatti possibili riattivazioni localizzate di frane e di smottamenti, specie in concomitanza delle piogge più consistenti e nelle aree a maggiore pericolosità geomorfologica. Saranno in ogni caso possibili locali frane e smottamenti anche nelle aree dove attualmente le precipitazioni sono temporaneamente in fase di attenuazione.

Monitoraggio evento - emesso il 18/1/2014 ore 00,26

Situazione 

Nell’ultima ora cumulati intorno a 10-15 mm sull’area A, dove le precipitazioni sono riprese e si presentano localmente a carattere di rovescio. Sull’area B precipitazioni fino a 5mm/h. Nelle ultime 6 ore cumulati sui 20-25 mm sull’area A, 25-35mm su B. In considerazione della temporanea attenuazione delle piogge sul settore nord occidentale della regione (area di vigilanza A), in particolare nei bacini del Magra, del Serchio e nei bacini costieri versiliesi, i livelli idrometrici dei reticoli principali e secondari afferenti a tale area sono tornati al di sotto della prima soglia di riferimento.

Evoluzione

Meteo:  Nelle prossime ore sono previste precipitazioni sulle aree A e B. Localmente, in particolare sull’area A, le precipitazioni potranno risultare a carattere di rovescio o temporale. Le intensità massime sono previste intorno ai 10-15 mm /h in occasione dei rovesci, intorno a 5-10mm/h altrimenti. Cumulati massimi fino a 40-50 mm in particolare a ridosso dei rilievi, con cumulati medi intorno a 15-20 mm. In porzioni ristrette di territorio le precipitazioni medie potrebbero avvicinarsi ai valori massimi indicati

Effetti al suolo: Sui reticoli afferenti l’area di Vigilanza A si prevedono invece ulteriori diminuzioni dei livelli idrometrici. Per le aree oggetto di avviso in corso, si conferma la possibilità di accadimento di criticità di carattere idraulico e principalmente idrogeologico a causa dell’elevata saturazione del suolo. Saranno infatti possibili riattivazioni localizzate di frane e di smottamenti, specie in concomitanza delle piogge più consistenti e nelle aree a maggiore pericolosità geomorfologica. Saranno in ogni caso possibili locali frane e smottamenti anche nelle aree dove attualmente le precipitazioni sono temporaneamente in fase di attenuazione.

 

Monitoraggio evento - emesso il 17/1/2014 ore 08,09

CUM24 (2)Situazione 

al momento si segnalano piogge di debole-moderata intensità (anche a carattere di rovescio) sull’area A, parte occidentale di B e nord di C. Nell’ultima ora cumulati massimi fino a 10-15 mm, nelle ultime 3 ore fino a 30-40 mm. In conseguenza delle piogge, seppur di debole entità, che nel corso delle ultime 3-4 ore hanno interessato principalmente il settore nord occidentale della regione (area di vigilanza A e porzione occidentale di B), sui bacini costieri versiliesi e sul bacino del F. Serchio si registrano contenuti aumenti con livelli che si attestano al di sotto o in prossimità della prima soglia di riferimento, mentre nel bacino del Magra si evidenziano livelli idrometrici in diminuzione e al di sotto della prima soglia di criticità.

Evoluzione

Meteo:  nelle prossime 4-5 ore continuano a essere probabili precipitazioni sulle aree A, B e in misura minore su C1 (anche a carattere di rovescio o isolato temporale su A e C). Intensità massime previste intorno a 15-20 mm/h in occasione dei rovesci, tra 5 e 10 mm/h altrimenti. Su A cumulati massimi fino a 30-40 mm, medi intorno a 10-20 mm; su B massimi fino a 20-30 mm, medi fino a 10 mm. In porzioni ristrette di territorio le precipitazioni medie potrebbero avvicinarsi ai valori massimi indicati. Le piogge insisteranno anche nel pomeriggio e in serata in particolar modo su A e parte occidentale di B.

Effetti al suolo: 

Per le prossime ore sono attesi livelli idrometrici in ulteriore graduale attenuazione nelle sezioni afferenti i bacini del F. Ombrone pistoiese, del F. Sieve, del F. Bisenzio ed anche sui reticoli afferenti l’area di Vigilanza A. Per le aree oggetto di avviso in corso, si conferma la possibilità di accadimento di criticità di carattere idraulico e principalmente idrogeologico a causa dell’elevata saturazione del suolo. Saranno infatti possibili riattivazioni localizzate di frane e di smottamenti, specie in concomitanza delle piogge più consistenti e nelle aree a maggiore pericolosità geomorfologica. Saranno in ogni caso possibili locali frane e smottamenti anche nelle aree dove attualmente le precipitazioni sono temporaneamente in fase di attenuazione.

Monitoraggio evento - emesso il 17/1/2014 ore 12,19

CUM24 (3)Situazione al momento si segnalano piogge di debole intensità sull’area A e parte occidentale di B. Nell’ultima ora cumulati massimi fino a 10 mm su A1 e A2, nelle ultime 3 ore fino a 15 mm. Per quanto riguarda i livelli idrometrici è in atto una situazione di pressoché stazionarietà con le altezze idrometriche che si mantengono comunque su valori relativamente significativi e localmente superiori alla prima soglia di riferimento.

Evoluzione 

Meteo: nelle prossime 6 ore continuano a essere probabili precipitazioni sulle aree A e parte occidentale di B (anche a carattere di rovescio o isolato temporale più probabile su A). Intensità massime previste intorno a 10-15 mm/h. Su A cumulati massimi fino a 30-50 mm, medi intorno a 10-15 mm; su B massimi fino a 15-20 mm, medi poco significativi. In porzioni ristrette di territorio le precipitazioni medie potrebbero avvicinarsi ai valori massimi indicati. Le piogge insisteranno anche in serata sulle stesse zone.

Effetti al suolo:  Sui reticoli afferenti l’area di vigilanza A saranno possibili nelle prossime ore innalzamenti dovuti alla ripresa delle piogge.

Monitoraggio evento - emesso il 17/1/2014 ore __,__

Situazione 

Evoluzione

Meteo: 

 

Effetti al suolo: 

 


ilmonitoraggio

cfr2 lamma mi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: