18 Gennaio 2014

Il centro funzionale regionale ha EMESSO AVVISO METEO/CRITICITÀ. Per l’ area A2-Versilia in cui è compreso il comune di Montignoso è stata emessa una CRITICITA’ MODERATA per Pioggia  Valido dalle ore 12.46 di Sabato, 18 Gennaio 2014 alle ore 00.00 di Lunedì, 20 Gennaio 2014 e consultabile qui 

 IL PRESENTE AVVISO CONFERMA L’AVVISO IN CORSO PROLUNGANDOLO FINO A LUNEDI 20 GENNAIO ALLE ORE 00:00

Prossima emissione Monitoraggio Evento entro le ore 00.00 di Lunedi, 20 Gennaio 2014 

FENOMENI METEOROLOGICI PREVISTI

PIOGGIA e TEMPORALI FORTI dalle ore 13.00 di Sabato, 18 Gennaio 2014 alle ore 00.00 di Lunedì, 20 Gennaio 2014: nel pomeriggio e nella serata di oggi, sabato, precipitazioni sull’area A e sulla parte occidentale di B, anche a carattere di rovescio. Cumulati massimi fino a 50-70 mm; medi 20-30 mm su A, 10-15 mm su B.
Domani, domenica, precipitazioni su gran parte della regione, anche a carattere di rovescio o temporale, più frequenti sul nord della regione. Cumulati massimi in 24 ore fino a 50-70 mm su A e parte occidentale di B; medi intorno a 20-30 mm su A e B.
Su porzioni limitate di territorio i valori medi potranno risultare simili ai massimi.

DESCRIZIONE DEGLI SCENARI DI EVENTO PREVISTI

IDROGEOLOGICO-IDRAULICO

Criticità Moderata: tracimazioni dei canali del reticolo idrografico minore e all’incapacità di drenaggio da parte della rete fognaria dei centri urbani. Possibile scorrimento superficiale delle acque meteoriche nelle sedi stradali urbane ed extraurbane. Possibilità di innalzamento dei livelli idrici nei corsi d’acqua con conseguenti possibili inondazioni localizzate nelle aree contigue all’alveo. Possibilità di innesco di frane e smottamenti dei versanti specie nelle zone ad elevata pericolosità idrogeologica. IL PRESENTE AVVISO CONFERMA L’AVVISO IN CORSO PROLUNGANDOLO FINO A LUNEDI’ 20 GENNAIO 2014 ALLE ORE 00:00

 
Previsione Grafiche da Modello

pcp24hz2_web_3_2

l’ immagine riporta la previsione di pioggia cumulata cosi come elaborata dal modello meteo WRF-AWR ECM con risoluzione spaziale di 3km. I’immagine mostra la pioggia che il modello vede nell’ intervallo di tempo tra la mezzanotte di Venerdi 17 Gennaio (00UTC) e la mezzanotte di Sabato 18 Gennaio (00UTC) , associando a un codice di colore una misura della pioggia cumulata. Per la zona di Montignoso sembra attestarsi nella zona a valle sui 40/50 mm nelle 24h mentre sui rilievi la precipitazione di pioggia cumulata attesa si attesta sui 80-100mm/24h

pcp24hz2_web_3 (1)l’ immagine riporta la previsione di pioggia cumulata cosi come elaborata dal modello meteo WRF-AWR ECM con risoluzione spaziale di 3km. I’immagine mostra la pioggia che il modello vede nell’ intervallo di tempo tra la mezzanotte di Sabato 18 Gennaio (00UTC) e la mezzanotte di Domenica 19 Gennaio (00UTC) , associando a un codice di colore una misura della pioggia cumulata. Per la zona di Montignoso sembra attestarsi nella zona a valle sui 20/30 mm nelle 24h mentre sui rilievi la precipitazione di pioggia cumulata attesa si attesta sui 50 mm/24h 
 

Monitoraggio evento - emesso il 17/1/2014 ore 12,19

CUM24 (3)Situazione al momento si segnalano piogge di debole intensità sull’area A e parte occidentale di B. Nell’ultima ora cumulati massimi fino a 10 mm su A1 e A2, nelle ultime 3 ore fino a 15 mm. Per quanto riguarda i livelli idrometrici è in atto una situazione di pressoché stazionarietà con le altezze idrometriche che si mantengono comunque su valori relativamente significativi e localmente superiori alla prima soglia di riferimento.

Evoluzione 

Meteo: nelle prossime 6 ore continuano a essere probabili precipitazioni sulle aree A e parte occidentale di B (anche a carattere di rovescio o isolato temporale più probabile su A). Intensità massime previste intorno a 10-15 mm/h. Su A cumulati massimi fino a 30-50 mm, medi intorno a 10-15 mm; su B massimi fino a 15-20 mm, medi poco significativi. In porzioni ristrette di territorio le precipitazioni medie potrebbero avvicinarsi ai valori massimi indicati. Le piogge insisteranno anche in serata sulle stesse zone.

Effetti al suolo:  Sui reticoli afferenti l’area di vigilanza A saranno possibili nelle prossime ore innalzamenti dovuti alla ripresa delle piogge.

Monitoraggio evento - emesso il 18/1/2014 ore 18,14

Situazione si segnalano piogge di debole intensità sull’area A, più insistenti sui rilievi.

Temporale in atto sul mare davanti alla costa livornese.

2014-01-18 19_08_58-CFR - Fulmini nube-suolo rilevati dal SIRF del CESIIntensità orarie fino a 10 mm, cumulati massimi in 3 ore fino a 25 mm (A3). Contenuti aumenti idrometrici nella parte alta del bacino del Magra ed in corrispondenza dei bacini costieri settentrionali.

Evoluzione

Meteo: nelle prossime 6 ore non sono attese variazioni di rilievo. Previsti cumulati massimi sull’area A e sulla parte di occidentale di B fino a 40-50 mm (in particolare sui rilievi); cumulati medi intorno 10-15 mm su A, poco significativi su B. In porzioni ristrette di territorio le precipitazioni medie potrebbero avvicinarsi ai valori massimi indicati. Le piogge insisteranno anche nella notte sulle stesse zone, ma a carattere più sparso e con cumulati inferiori.

 

Effetti al suolo: Nelle prossime ore in considerazione della persistenza delle piogge previste potranno verificarsi ulteriori innalzamenti idrometrici in corrispondenza del lago di Massaciuccoli ed in tutti i bacini ricompresi nelle zone di allerta oggetto del presente avviso di criticità, con particolare riferimento a Magra, Serchio, Ombrone PT, Bisenzio, nonchè in corrispondenza dei bacini costieri.
Considerato inoltre l’elevato livello di saturazione del suolo potranno verificarsi inneschi di criticità idrogeologiche sulle zone ad elevata vulnerabilità.

Monitoraggio evento - emesso il 19/1/2014 ore 00,19

Situazione 

linea temporalesca autorigenerante attiva tra le province di Pisa e Lucca ha determinato forti precipitazioni nelle ultime 3-4 ore. Intensità massime fino a 30-35 mm in 1 ora su A2 e A4 con cumulati in 3 ore fino a 70 mm.
L’idrometro di Torre del Lago ha superato il secondo livello di criticità raggiungendo quota 0,46 mslm alle ore 00:15. Generale diminuzione dei livelli nel bacino del Magra con la sola stazione di Ponte Magra ancora al di sopra della prima soglia di riferimento. Anche l’idrometro di Soliera (Aulella) si mantiene al di sopra della prima solgia di irferimento con livello attualmente in diminuzione. Si registra un significativo incremento idrometrico nel bacino del Camaiore con livelli al di sopra della prima soglia di criticità.

Evoluzione

2014-01-19 01_03_40-CFR - Fulmini nube-suolo rilevati dal SIRF del CESIMeteo: nelle prossime ore è previsto lo spostamento verso nord del sistema temporalesco, che interesserà ancora l’area A nelle prossime 1/2 ore con forti piogge. Successivamente le precipitazioni risulteranno più sparse e interesseranno ancora le aree A e parte occidentale di B. Sarà ancora possibile nella notte e nella mattina di domenica la formazione di nuovi sistemi temporaleschi in mare, che potranno interessare oltre all’area A anche l’area C. Cumulati attesi nelle prossime 4 ore: su A massimi fino a 20-40 mm, medi intorno a 10 mm.

Effetti al suolo: Nelle prossime ore in considerazione della piogge previste potranno verificarsi ulteriori innalzamenti idrometrici principalmente in corrispondenza del lago di Massaciuccoli, che attualmente si mantiene sui livelli più alti degli ultimi anni e comunque ben al di sopra del secondo livello di criticità pari a 0,40 mslm. Saranno possibili inoltre innalzamenti idrometrici nel bacino del Serchio e nei bacini costieri settentrionali (in particolare Camaiore). Considerato l’elevato livello di saturazione del suolo potranno verificarsi inneschi di criticità idrogeologiche sulle zone ad elevata vulnerabilità.

Monitoraggio evento - emesso il 19/1/2014 ore 08,27

CUM24 (4)Situazione 

Nelle ultime 6 ore cumulati massimi fino a 25 mm sulle aree A1 e A3. Nelle ultime 3 ore si segnalano precipitazioni anche a carattere di rovescio sulle aree A e B (su quest’ultima anche a carattere temporalesco) con cumulati massimi fino a 10-15 mm sulle aree A1, A3, B1, B2. Nell’ultima ora non si segnalano sistemi temporaleschi organizzati; cumulati massimi intorno a 5-10 mm sulla parte occidentale dell’area B.
L’idrometro di Torre del Lago si mantiene al di sopra della seconda soglia di criticità attestandosi a 0,48m slm, valore confermato anche da lettura diretta in loco (si evidenziano alcune anomalie strumentali nella registrazione del livello) . Sul bacino del Serchio, in particolare nella parte valliva, livelli idrometrici in diminuzione seppur al di sopra del primo livello di riferimento; alla stazione di Vecchiano è stato registrato il picco di piena 8,76 m.s.z.i. alle ore 05:00.

Evoluzione

Meteo:  nelle prossime ore sono attese precipitazioni a carattere sparso, in particolare su A, B e C, tuttavia da metà mattina si prevede una nuova intensificazione delle precipitazioni in particolare su A, parte occidentale di B e parte centro settentrionale di C. Possibile formazione di locali sistemi temporaleschi soprattutto sulle aree A e C.
Cumulati attesi nelle prossime 4 ore (fino alle 12): su A massimi puntuali fino a 25-30 mm, medi intorno a 10 mm;

Dalle 12 alle 18 sono attese ulteriori precipitazioni, anche a carattere temporalesco, sempre in particolare su A, parte occidentale di B e parte centro settentrionale di C; cumulati attesi dalle 12 alle 18: su A massimi puntuali fino a 40-50 mm, medi intorno a 10 mm;

Effetti al suolo: 

Nelle prossime ore, in considerazione del livello attuale e delle piogge previste, il livello idrometrico del lago di Massaciuccoli potrà permanere ben al di sopra della seconda soglia di criticità. Sul bacino del Serchio si prevedono livelli in lenta diminuzione. In concomitanza dei fenomeni temporaleschi piu intensi, potranno verificarsi repentini innalzamenti dei livelli idrometrici in particolare nei bacini minori. Considerato l’elevato livello di saturazione del suolo potranno verificarsi inneschi di criticità drogeologiche sulle zone ad elevata vulnerabilità.

Monitoraggio evento - emesso il 19/1/2014 ore 12,02

2014-01-19 12_13_04-CFR - Fulmini nube-suolo rilevati dal SIRF del CESISituazione 

Nelle ultime 6 ore cumulati massimi fino a 20-25 mm sull’aree A1. Nelle ultime 3 ore si segnalano precipitazioni fino a 10-15 mm sempre sull’area A1. Si segnala un sistema temporalesco sul mare prospicente il litorale pisano-livornese in movimento verso nord 
L’idrometro di Torre del Lago si mantiene al di sopra della seconda soglia di criticità attestandosi a 0,48-0,49 m slm, valore confermato anche da lettura diretta in loco (si evidenziano alcune anomalie strumentali nella registrazione del livello) .

Evoluzione

Meteo: Nelle prossime ore l’espansione e il movimento verso nord del sistema temporalesco presente sul litorale pisano-livornese determinerà una nuova intensificazione delle precipitazioni in particolare su A, parte occidentale di B e C. Possibile formazione di ulteriori sistemi temporaleschi soprattutto sulle aree A e C.
Fino alle 17 di oggi sono attesi i seguenti cumulati: su A massimi puntuali fino a 40-60 mm, medi intorno a 20 mm; su B (soprattutto parte occidentale) massimi fino a 30 mm, medi poco significativi; su C massimi fino a 40-50 mm. Intensità orarie fino a 15-20 mm/h nei temporali.
Dal tardo pomeriggio le precipitazioni tenderanno a divenire meno frequenti.

Effetti al suolo: 

Nelle prossime ore, in considerazione del livello attuale e delle piogge previste, il livello idrometrico del lago di Massaciuccoli permarrà ben al di sopra della seconda soglia di criticità. In concomitanza dei fenomeni temporaleschi piu intensi potranno verificarsi innalzamenti dei livelli idrometrici sui corsi d’acqua delle aree in avviso, che potranno risultare anche repentini sui corsi d’acqua minori. Considerato l’elevato livello di saturazione del suolo potranno verificarsi inneschi di criticità idrogeologiche sulle zone ad elevata vulnerabilità.

Monitoraggio evento - emesso il 19/1/2014 ore 17,02

CUM24 (5)Situazione 

Nelle ultime 6 ore cumulati massimi fino a 60 mm sull’area A1 e fino a 30-35 mm su A2, valori inferiori sulle altre zone di avviso. Nelle ultime 3 ore si segnalano cumulati massimi fino a 40 mm sull’area A1 e fino a 20-25 mm su A2 e A3. Nell’ultima ora 20 mm come massimo puntuale sull’area A1. Si segnalano fulminazioni sull’area A1 e sulla zona appenninica dell’area B
L’idrometro di Torre del Lago si mantiene al di sopra della seconda soglia di criticità attestandosi intorno a 0,52 m slm, valore confermato anche da lettura diretta in loco (si evidenziano alcune anomalie strumentali nella registrazione del livello). Sul bacino del fiume Magra si registrano livelli in aumento con valori al di sotto del primo livello di riferimento. Sul resto del territorio i livelli idrometrici risultano in progressiva diminuzione e ovunque al di sotto della prima soglia riferimento,

Evoluzione

Meteo: Nelle prossime 5-6 ore saranno ancora possibili precipitazioni sulle aree oggetto di avviso, tuttavia dovrebbero risultare meno frequenti. Sarà ancora possibile la formazione di sistemi temporaleschi soprattutto sulle aree A e C.
Nelle prossime 5-6 ore si prevedono i seguenti cumulati: su A massimi puntuali fino a 30-40 mm, medi intorno a 10 mm

Effetti al suolo: Nelle prossime ore, in considerazione del livello attuale e delle piogge previste, il livello idrometrico del lago di Massaciuccoli permarrà al di sopra della seconda soglia di criticità. In concomitanza dei fenomeni temporaleschi piu intensi potranno verificarsi innalzamenti dei livelli idrometrici sui corsi d’acqua delle aree in avviso, che potranno risultare anche repentini sui corsi d’acqua minori. Considerato l’elevato livello di saturazione del suolo potranno verificarsi inneschi di criticità idrogeologiche sulle zone ad elevata vulnerabilità

Monitoraggio evento - emesso il 20/1/2014 ore 00,09

Situazione Nelle ultime 3 ore si segnalano cumulati massimi fino a 15 mm sull’area A1, fino a 10 mm su B e C. Nell’ultima ora precipitazioni generalmente deboli (5-7 mm). Non segnalate fulminazioni.
L’idrometro di Torre del Lago si mantiene al di sopra della seconda soglia di criticità attestandosi intorno a 0,52 m slm, (permangono alcune anomalie strumentali nella registrazione del livello). Sul bacino del fiume Magra si registrano livelli in diminuzione con valori al di sotto del primo livello di riferimento.

Evoluzione

Meteo: Nella notte e fino alla prima parte della mattina di domani (ore 06:00-08:00) le precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio sparso, potranno ancora interessare tutta la regione e quindi anche le aree A, B e C, ove si prevedono cumulati massimi puntuali fino a 20-30 mm e medi non significativi. Nel corso della mattina cessazione dei fenomeni su gran parte della regione, mentre i rovesci tenderanno a concentrarsi a ridosso delle zone costiere centro-meridionali e sull’Arcipelago

Effetti al suolo: Nelle prossime ore, in considerazione del livello attuale e delle piogge a carattere di rovescio previste, il livello idrometrico del lago di Massaciuccoli permarrà al di sopra della seconda soglia di criticità. In concomitanza dei fenomeni temporaleschi piu intensi potranno verificarsi innalzamenti dei livelli idrometrici sui corsi d’acqua afferenti, principalmente, le aree meteo A, B e C, che potranno risultare anche repentini sui corsi d’acqua minori. Considerato l’elevato livello di saturazione del suolo potranno verificarsi inneschi di criticità idrogeologiche sulle zone ad elevata vulnerabilità.

Sintesi criticitaNota : per la giornata di oggi lunedi 20 Gennaio permane sull’ area A2 in cui ricade il Comune di Montignoso una criticità ORDINARIA per fenomeni meteo-geologici-idraulici a cui è associato il colore GIALLO nella procedura di allertamento che utilizza la Regione Toscana.

A questo livello di criticità corrispondono scenari di danno con eventi circoscritti, anche intensi, di difficile localizzazione e previsione temporale, pertanto le norme di comportamento che è necessario adottare sono quelle di una attività consapevole , prestando attenzione alle variazioni delle condizioni meteorologiche e alle modificazioni del territorio circostante.

 


ilmonitoraggio

cfr2 lamma mi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: