Ondata di calore

A partire da ieri abbiamo assistito ad un aumento progressivo delle temperature legato ad una configurazione sinottica molto particolare, e che avrà il suo culmine tra mercoledì e giovedì  ma che proseguirà almeno fino alla fine della settimana.

Alcune infiltrazioni di aria più fresca potrebbero dare luogo, durante tutta la durata dell’onda di calore,  ai classici temporali estivi, ma in generale le temperature si manterranno su livelli elevati.

bollettino

Per informarsi:

Il Ministero della Salute assieme al Dipartimento della Protezione Civile emettono quotidianamente un bollettino delle ondate di calore per le città capoluogo di regione o sopra i 200mila abitanti.

Al numero di pubblica utilità “1500” i cittadini potranno ricevere consigli su come affrontare il caldo e informazioni utili sui servizi socio-sanitari presenti sul territorio nazionale.

Sono stati stabiliti  tre livelli di rischio con un codice colore in analogia all’allertamento meteorologico per piogge o temporali.

Il livello 2 e 3 sono i più pericolosi per i soggetti più fragili, come gli anziani e i bambini più piccoli.

livelli di rischio

Le buone pratiche:

Quindi come superare agevolmente questo periodo?  E’ possibile seguire i seguenti

Localmente è possibile tenere controllati i termometri delle centraline meteorologiche poste a Candia Scurtarola e a Cava Fornace

Termometro Porta Fornace

Termometro Candia Scurtarola

 

Se siete in viaggio è possibile assicurarsi del livello di rischio tramite un app sia per Android che per iOS appositamente creata dal Ministro della Salute 

 

Opuscoli e Poster