8 Novembre 2014

Il centro funzionale regionale ha  EMESSO Bollettino di vigilanza meteo con criticità  ordianaria relativa alla giornata di domani Domenica 9 Novembre  

 

FENOMENI METEOROLOGICI PREVISTI

a partire dal pomeriggio-sera di domani, domenica, è previsto un nuovo peggioramento del tempo. Le prime piogge sono attese dal tardo pomeriggio sull’Arcipelago e le zone costiere (aree A, C, F). In serata saranno possibili rovesci e occasionali temporali (bassa probabilità di forti temporali su A, C ed F).
Cumulati previsti fino alla mezzanotte di domenica:
medi non significativi sulle aree A,C,F, massimi attorno a 20 mm, localmente fino a 50 mm in concomitanza di eventuali temporali. Intensità massime orarie attorno a 30 mm/h.
Domani, domenica, in particolare dal pomeriggio-sera, venti fino a forti di Scirocco sull’area C (in particolare Arcipelago).

Lunedì, a partire dalle ore notturne, è attesa una ulteriore intensificazione delle precipitazioni, le quali potranno assumere prevalente carattere di rovescio e temporale, anche di forte intensità, e potranno essere associate a locali grandinate e colpi di vento. I fenomeni risulteranno più probabili e frequenti sulle zone di nord-ovest, sull’Arcipelago e le zone costiere (area A, C, F). Sull’area A i fenomeni potranno assumere carattere di stazionarietà.
Per la giornata di Lunedì si stimano i seguenti cumulati:
area A medi intorno a 60, massimi puntuali fino a 150-200 mm.
area B medi intorno a 15-20 mm, massimi puntuali fino a 50-100 mm (più probabili sulla parte occidentale).
area C medi intorno a 25, massimi puntuali fino a 100-150 mm.
area D medi non significativi, massimi fino a 50 mm.
area E medi non significativi, massimi fino a 30 mm.
area F medi intorno a 10 mm, massimi fino a 50-100 mm.
I cumulati stimati potranno subire variazioni alla luce dei modelli meteorologici disponibili domenica mattina.
Lunedì mare molto mosso sull’Arcipelago e sulla costa centro-meridionale (aree C, F).
Lunedì vento forte di Scirocco sull’Arcipelago e sulla costa centro-meridionale (aree C, F).

ATTENZIONE – Domani, domenica 9 novembre 2014, probabile emissione di Avviso di Criticità nelle aree A, B (parte occidentale), C, F con validità (presumibilmente) a partire dalle ore 00 di lunedi 10/11. I dettagli relativi a tempistica, zone interessate e livello di criticità saranno valutati domenica mattina alla luce delle informazioni delle analisi sinottiche  e dei modelli meteorologici disponibili.

 

DESCRIZIONE DEGLI SCENARI DI EVENTO PREVISTI

IDROGEOLOGICO-IDRAULICO

CRITICITA’ ORDINARIA PER PIOGGIA e TEMPORALI: possibili allagamenti localizzati ad opera del reticolo idraulico secondario e/o fenomeni di rigurgito del sistema di smaltimento delle acque piovane con coinvolgimento delle aree urbane più depresse. Possibilità di allagamenti e danni ai locali interrati, di provvisoria interruzione della viabilità, specie nelle zone più depresse, scorrimento superficiale nelle sedi stradali urbane ed extraurbane, possibilità di innesco di frane e smottamenti localizzati dei versanti in zone ad elevata pericolosità idrogeologica. Al manifestarsi di eventi intensi, quali temporali accompagnati da fulmini, rovesci di pioggia e grandinate, d’incerta previsione sia spaziale che temporale, gli effetti sul territorio potranno essere localmente anche significativi.

 

Previsione Grafiche da Modello
 
Per la differenza tra VIGILANZA e ALLERTA METEO  > Vigilanza 0 Allerta? 

 

 


ilmonitoraggio

cfr2 lamma mi

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: